Una delegazione di TNI Italia ha incontrato a Siena il ministro del Turismo Garavaglia

Siena, 29 settembre 2021 – Incontro a Siena tra il ministro del Turismo Massimo Garavaglia e una delegazione di Tni Italia, composta dalla segretaria nazionale Cristina Tagliamento, dal direttore nazionale Simone Giannerini e dalla coordinatrice regionale e presidente provinciale di Siena, Tiziana Del Monaco.

Un incontro proficuo, durante il quale il ministro ha confermato di aver accolto una delle proposte di Tni Italia avanzate già al governo Conte, ovvero quella di applicare il superbonus 110% anche alle strutture ricettive. La misura, che sarà introdotta da un decreto in arrivo a breve, si chiamerà ’80 facile’ e prevederà uno sgravio dell’80% per la ristrutturazione delle attività alberghiere e di ristorazione, e più in generale per le attività legate al turismo. Sarà all’80% perché verrà ampliata la platea dei beneficiari. Il ‘bonus’ non varrà solo per interventi di efficientamento energetico, ma, per esempio, anche per il rinnovo arredi. In questo modo potranno accedere all’agevolazione anche le strutture dei centri storici delle città. Nel decreto di cui ha parlato Garavaglia dovrebbe anche essere rerintrodotto il credito d’imposta sulle locazioni.

Altre due le richieste avanzate da Tni Italia al ministro: la decontribuzione significativa dei costi del lavoro, non solo per le assunzioni a tempo indeterminato, ma anche per quelle stagionali e a termine, e un fondo di emergenza per le imprese del mondo Horeca, che ancora non uscite dalla crisi e non lavorano al 100 per cento, tra distanziamenti anti-contagio e carenze di personale.